Imola Blog

05 giu
11

Cartografia Veneto: dati pubblici con Qgis – 1

Oggi la Regione Veneto mette a disposizione a tutti gli utenti la Ricerca, Consultazione, Download dei soli dati pubblici e dei Prodotti cartografici.

Questa guida mostra come utilizzare questi dati con Qgis (un programma di elaborazione dati geografici o GIS, versione Windows, ma in Linux o altri sistemi operativi non dovrebbe essere molto diverso).

In questo primo articolo vediamo come trovare e scaricare le cartografie dal sito della Regione Veneto per usarle anche senza saper usare un programma GIS.

Geoportale Regionale Veneto

Accesso

Ad oggi l’accesso, la consultazione e il download della maggior parte dei dati sono liberi per chiunque.

Il link è: http://www.regione.veneto.it/Ambiente+e+Territorio/Territorio/Sistema+Informativo+Territoriale+e+Cartografia/Accedi+al+GeoPortale.htm

Da qui sono disponibili sia i Dati Territoriali (dati su ambiente, acque, etc.) che i Prodotti Cartografici che sono quelli di nostro interesse.

Tra i Prodotti Cartografici ci sono sia dati Vettoriali (ovvero memorizzati come linee e punti) sia Raster (ovvero immagini che possono essere paragonate alla scansione di una mappa cartacea, ma che in realtà, oggi, sono la trasposizione dei dati vettoriali).

Per gli scopi dei questa guida i dati Raster sono l’ideale, perchè vengono forniti come semplici file di immagine, che possono semplicemente essere visualizzati con normali programmi già presenti in tutti i PC. Inoltre possono essere elaborati con programmi GIS per usi più avanzati, in cui ogni punto dell’immagine è collegato numericamente alle sue coordinate geografiche reali.

Scaricamento CRT raster 10.000

Nella pagina dei Prodotti Cartografici proviamo, ad esempio,  a scaricare alcune CTR raster a scala 1:10.000. Innanzitutto facciamo doppio click sulla riga evidenziata.

Appare una finestra in cui si può scegliere i fogli sia in base a provincia e comune, sia inserendo già il nome del foglio, se noto. Noi scegliamo ad esempio il comune di Pieve d’Alpago. Poi clicchiamo sul pulsante Ricerca per Comune.

Viene fornita la lista dei fogli disponibili; a questo punto cliccando di volta in volta sui fogli desiderati si apre una finestrella in cui si acconsente al download e si può salvare il file, in formato compresso, sul proprio PC (meglio crearsi una cartella apposita dove raccogliere le varie mappe).

Nella figura sopra, ad esempio, si sceglie il foglio numero 064010 di Pieve d’Alpago.

Visualizzazione del file

Bisogna estrarre entrambe i files presenti nel documento compresso, salvandoli nella cartella appena creata.

Avremo quindi due files, ad esempio 064010.tif e 064010.tfw. Per il momento a noi interessa il primo file, che è un file di immagine che si può tranquillamente aprire, in Windows, con il visualizzatore di immagini del sistema operativo. Anche in Linux i files .tif sono apribili con programmi analoghi.

Ecco come appare in scala reale:

Attenzione, l’immagine complessiva è molto grande, quindi a schermo potrebbe apparirne solo una piccola sezione. Se necessario utilizzate i comandi relativi allo zoom del programma di visualizzazione. Infatti tutta la mappa è così:

Nel prossimo articolo vedremo come installare Qgis e caricarci queste cartografie per successive elaborazioni.

Send to Kindle
Condividi questa pagina: Twitter | StumbleUpon | Facebook | Delicious | digg | LinkedIn

3 commenti a “Cartografia Veneto: dati pubblici con Qgis – 1”

  1. 1
    Roberto Says:

    guida utile e semplice

  2. 2
    Cartografia Veneto: dati pubblici con Qgis - 2 | Imola Blog Says:

    [...] alla versione 1.7 Wroclaw), vediamo come installare Qgis e caricarci le mapper CTR disponibili. Il primo articolo cliccando qui. Anche questa guida è basata sulla versione Windows, ma le procedure non variano sostanzialmente [...]

  3. 3
    Eliana V Says:

    ottimo strumento!!..vi chiedo gentilmente però come accedere al CTRN 5000 di Cavallino Treporti (mappa ovest), di cui riesco ad aprire in sola lettura il file ma nonostante ci siano i layer di riferimento non risulta nessun disegno!
    grazie mille..

Lascia un commento

*

© 2014 Imola Blog | RSS | Atom | RSS dei commenti

Powered by WordPress, design di Web4 Sudoku, basato su Pinkline di GPS Gazette