Come volevasi dimostrare…

Non é che voglia a tutti i costi essere polemico e dettare la linea editoriale a un giornale che quella linea ce l’ha già ben chiara.
Noto solo che la mia letterina qui sotto é stata pubblicata ‘al volo’, mentre [url=http://www.msanti.net/blog/index.php?id=63]questa[/url], un po’ più piccantina, a suo tempo non ebbe lo stesso onore.
Lodevole invece la cortesia dell’ineffabile Sabato Sera “Jeckill” Online che ha pubblicato sul tema anche [url=http://www.sabatoseraonline.it/home_ssol.php?site=1&n=articles&category_id=15&article_id=105845&l=it]questo[/url] editoriale di Valerio Zanotti.

P.s: Buone ferie! ci sentiamo tra 2 settimane! Date da bere per favore alle piantine di piazza Matteotti che se no si seccano!

Send to Kindle
Condividi questa pagina: Twitter | StumbleUpon | Facebook | Delicious | digg | LinkedIn

One thought on “Come volevasi dimostrare…

  1. Continuo a credere che quelli del Sabato Sera cartaceo non leggano il loro fratello online, dove osano prendere delle posizioni piuttosto libere (anzi considerando lo stile della versione cartacea si potrebbe dire anche ardite perchè sul web se devono punzecchiare la giunta lo fanno mentre sulla carta guai mai a dire mezza parola di disapprovazione).
    Ho notato anch’io il commento di Valerio Zanotti che se la prende un po’ con tutti, non solo con Cazzola, mentre il cartaceo sostiene la versione del “cattivo” Cazzola e del “buono” Marchignoli. Boh. Per me questa schizofrenia resta un mistero.
    Doppio boh: Zanotti un tempo era direttore di Sabato Sera cartaceo. O ha cambiato idee passando al web, oppure… non lo so.
    Quanto alle piantine (piantine??? Vorrai dire la giungla) di piazza Matteotti, vai tranquillo: ci penso io che sono appena tornata.

Comments are closed.